Processi di innovazione

Alcune modalità per fare “innovazione”

Riporto di seguito alcune riflessioni a proposito di come fare innovazione tratte per lo più dal libro “Elogio dell’errore” di Tim Harford (“Adapt” in lingua originale) di cui ho avuto modo di parlare in un precedente articolo. Spero sia utile. Una piccola premessa In un mondo complesso e mutevole il “prova e sbaglia” è essenziale….

Cielo Verde

MindMapping

Le mappe mentali sono una forma di rappresentazione grafica del pensiero. Relativamente nuove, sono state per qualche tempo relegate al campo dei “creativi”, oggi sono invece usate in molti campi in cui occorre cooperare per trovare una soluzione ottimale.

Adapt, Tim Harford

Adattarsi

“E’ un mondo difficile” recita una canzone, o forse è solo molto complesso. E di fronte alla complessità ci sono molte reazioni possibili. Arrendersi, cercare di fare un piano da seguire ad ogni costo, affidarsi a qualche esperto. Ma spesso neppure gli esperti ci azzeccano. Il piano diventa presto inadatto a un mondo che cambia…

Elezioni 2013: cos’è successo?

Ciò che è successo in questi giorni in Italia con queste elezioni 2013 è ancora da capire politicamente fino in fondo e io certamente non sono quello che può spiegarlo, tuttavia non riesco a togliermi dalla testa che la vera rivoluzione non è che un partito riesca a passare da zero alla maggioranza in così…

Il Knowledge Management e la collaborazione

Per uno che da anni si occupa di gestione della conoscenza nelle aziende sentirsi dire che il Knowledge Management, come spesso la si intende, può sembrare strano. E’ quanto afferma Don Tapscott, autore insieme a Anthony D. Williams, del libro Radical Openness: Four Principles for Unthinkable Success (TED Books, January 2013) su www.mckinseyquarterly.com.

Usare Freemind per le mappe mentali

Nello precedente articolo abbiamo visto le mappe mentali in teoria. Vorrei darvi ora qualche indicazione pratica su come utilizzare il programma Freemind. Mi riferisco a questo programma in particolare perché, sebbene ce ne siano moltissimi sul mercato questo è gratuito, completo, facile da usare e ottimo per creare rapidamente mappe anche durante le riunioni.

A proposito di mappe mentali

Una mappa mentale è un modo per rappresentare e descrivere un concetto. Partendo dal concetto stesso è possibile descriverne tutti gli aspetti senza un ordine logico prestabilito. Sono state pensate come tecnica per prendere appunti da Tony Buzan, ma poi i “creativi” se ne sono “impadroniti” come strumento principe per sviluppare un’idea.

La via per la soluzione

La via per la soluzione

Innanzitutto prendi coscienza del disagio o del bisogno. Quindi metti a fuoco il punto di arrivo desiderato. Cerca di capire a che punto sei e valuta il divario. Identifica i vincoli (risorse disponibili, prospettive per il futuro, limiti fisici o tecnici, ecc.) Stila la lista dei requisiti della soluzione. Sono possibili più soluzioni? Qual è…

The power od Dreams

The power of dreams

Quando si inizia un progetto, si avvia un’impresa si progetta sognando, si incontrano difficoltà e sognando, usando l’immaginazione, si superano. Poi il progetto, l’impresa entra in una fase di “quotidianità” che non ha molto bisogno della fantasia e così perdiamo l’allenamento ad usarla e, giorno dopo giorno, ci ritroviamo a fare sempre le stesse cose…

Albert Einstein: Il mondo come lo vedo

“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera…

Hai una storia da raccontare?

Se vuoi essere ascoltato devi avere una storia da raccontare, perché è quello che la gente ascolta più volentieri. Anche se alla fine hai solo delle cifre da esporre, se vuoi che le persone ti ascoltino devi essere in grado di metterle una in fila all’altra in modo da raccontare ciò che hanno da dire…

Perché la gente non sogna più?

Qualche tempo fa avevo avviato un post a proposito della passione chiedendomi se fosse possibile, in qualche modo, insegnarla, vi ricordate? A distanza di qualche tempo torno per parlare di sogni. Anzi peggio, sogni ad occhi aperti. Quelli per i quali siamo stati tante volte rimproverati perché ci distraevano dalle cose importanti.